Problemi di relazione

Condividi

Le relazioni affettive costituiscono un asse portante della nostra vita. Non solo sono fondamentali, ma determinano anche il nostro modo di sentirci e si ripercuotono in tutti gli ambiti di vita. Basti pensare alle fasi iniziali dell’innamoramento quando tutto sembra bello, facile e, al contrario nella crisi di coppia, dove manca concentrazione, si avverte senso di fatica, eccessiva irritabilità, ci si sente giù. Si tratta di situazione normali. Tuttavia a volte capita che le persone si imbattano in partner o in storie molto simili a quelle già passate, con epiloghi già segnati. Talvolta accade invece che si fatichi a trovare un nuovo partner e non se ne capisca bene il motivo. Altre volte invece ci si accorge che la relazione in corso si è modificata e si percepisce un allontanamento dal partner. A volte si attraversano delle particolari criticità che vanno al di là delle normali fasi cicliche di allontanamento e avvicinamento della coppia. A volte invece, c'è il desiderio di migliorare la qualità della propria relazione, magari anche solamente a livello comunicativo o empatico.

Il mio aiuto consiste nel portare le persone a capire i dejà vù, a comprendere le motivazioni profonde che portano a delle scelte piuttosto che ad altre, verificare se e come una coppia può continuare il suo percorso unita oppure aiutare i due partner nel processo di separazione: in sintesi si tratta di aiutare a trovare la scelta più consona ai propri bisogni. Diventa paralizzante e si trasforma in una preoccupazione costante alla ricerca della presunta causa scatenante e all'evitamento della stessa: per es. chi ha avuto un attacco di panico in auto, eviterà di guidare da solo o sceglierà un altro mezzo; chi ha avuto un attacco di panico in mezzo alla folla, cercherà di evitare situazioni affollate; chi ha avuto un attacco di panico a casa da solo, cercherà sempre la vicinanza di una persona di fiducia.